Manutenzione di coperture verdi

Coperture di tipo estensivo sono sistemi che richiedono una manutenzione molto bassa, ma occorrono comunque 1-3 interventi annuali per mantenere un tetto verde di alta qualità.

Cura di avviamento al controllo/cura di completamento

La cura di avviamento riguardano gli interventi di manutenzione del primo anno dopo l’installazione del tetto verde e sono necessari per raggiungere una copertura di sedum in un arco di tempo di ca. 1 fino a max. 2 anni.

Testo di capitolato

Cura di avviamento al controllo per inverdimento estensivo, secondo normativa UNI 11235 consistente in: allontanamento di vegetazione indesiderata, concimazioni sec. necessità, reimpianto fallanze, liberare bordi in ghiaia, pulizia di pozzetti di ispezione. La superficie è collaudabile una volta raggiunto un grado di copertura pari al 60% della superficie stessa (durata ca. 1 anno).

Manutenzione annuale

La manutenzione annuale segue alla cura di avviamento al controllo e garantisce la funzionalità duratura del sistema tetto verde e comprende 1 fino a max. 3 interventi annui.

Testo di capitolato

Manutenzione annuale per il mantenimento nel tempo della copertura a verde estensiva secondo la normativa UNI 11235 consistente in: allontanamento di vegetazione indesiderata, concimazioni sec. necessità, reimpianto fallanze, liberare bordi in ghiaia, pulizia di pozzetti di ispezione.

Le lavorazioni comprendono:

Allontanare vegetazione indesiderata

Infestanti come il tarassaco, trifoglio etc. devono essere estirpate con le radici prima della fioritura e essere levati dalla copertura. Bordi in ghiaia devono essere liberati dalla vegetazione.

Concimazione

In regola si esegue la concimazione 1 volta all’anno (primavera o autunno) con distribuzione uniforme di concime a lenta cessione tipo Mannacote 4M con ca. 35 g/m².

Ispezione ed eventuale pulizia dei pozzetti e gronde

Pozzetti e scarichi devono essere ispezionati e eventualmente puliti annualmente.

Annaffiamento

Per coperture a verde estensivo già sviluppate, in regola non occorre una irrigazione artificiale. L’approvvigionamento idrico è importante nella prima fase di crescita (primi mesi dopo l’installazione) e in situazioni di particolare siccità. Per questo motivo si consiglia sempre di progettare un punto d’acqua in copertura, per l’irrigazione di avviamento e/o di soccorso.

L’impresa Rasenfix offre interventi di manutenzione sia di completamento che annuali.

Per eventuali richieste di offerte non esitare a contattarci!

Richiedi un preventivo ora